Domani 10 tappa Giro d’Italia 2017 a “Cronometro del Sagrantino”

Dopo il secondo giorno di riposo riprendiamo con la 10^ tappa la “Cronometro del Sagrantino” da  Foligno – Montefalco – 39.8 km  (dislivello 400 m).
Il percorso completo che propone un lungo tratto pianeggiante e rettilineo seguito da salite e discese molto articolate. Si parte da Foligno e la strada si mantiene prevalentemente rettilinea per più di 12 Km. Il primo rilevamento cronometrico è posizionato a Bevagna; da lì la strada inizia a salire (pendenze medie del 4/5%) fino alla Madonna delle Grazie dove la strada diventa un falsopiano il leggera ascesa. La discesa seguente si presenta molto veloce ed articolata con curve e controcurve fino a San Marco dove la strada ritorna prevalentemente rettilinea e pianeggiante. Arrivati nel comune di Bastardo svolta a U e secondo rilevamento cronometrico.  Inizio di un ulteriore falsopiano a salire che porterà a Montefalco. Le pendenze non sono mai elevate, ma non vi sono più tratti di “respiro”. Finale con alcuni passaggi a carreggiata ristretta fino alle porte della città murata di Montefalco dove è posto l’arrivo della cronometro.


 

Saranno 190 corridori che prenderanno il via alla cronometro individuale. Il primo corridore a partire sarà Matteo Pelucchi alle 12.45 mentre chiuderà la Maglia Rosa Nairo Quintana alle 16.24.

Il favorito numero per la vittoria di tappa è Tom Dumoulin subito dopo Vasil Kiryienka,  Victor Campenaerts e Tobias Ludvigsson.

Ordine di partenza cronometro

Luigi - Appassionato di ciclismo, cicloamatore “completo” (lento su tutti i fronti: pianura, salita e discesa) e curatore del blog: "Soli al comando".

Pubblicato da solialcomando

Luigi - Appassionato di ciclismo, cicloamatore “completo” (lento su tutti i fronti: pianura, salita e discesa) e curatore del blog: "Soli al comando".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.