Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /membri/solialcomando/wp-content/plugins/wordpress-meta-keywords/wordpress-meta-keywords.php on line 50

Quando scopri il Tour de Suisse a Bellinzona

Quando sei in astinenza da ciclismo da strada, visto che il Giro d’Italia quest’anno non ha fatto tappa a Milano, ti metti alla ricerca di una valida alternativa in attesa di tempi migliori. Allora decidi di guardarti attorno e scopri che, domenica, il Tour de Suisse conclude la sua 82a edizione a Bellinzona, proprio a pochi chilometri da casa tua. Consulti la startinglist e vedi che sono presenti tantissimi campioni che, ad oggi, non avevi avuto la possibilità d’incontrare. E’ fatta, domenica si parte direzione Bellinzona!

Non mi era mai capitato di vedere una gara del Tour de Suisse e devo dire che nonostante la competizione fosse una 2.UWT il clima di gara si rivela abbastanza calmo e rilassato. Pubblico poco numeroso e ben disciplinato ma soprattuto una gran disponibilità da parte delle squadre verso i tifosi.

La mattina ero partito determinato con alcuni obiettivi:

1. incontrare il “Piccolo Principe” Damiano Cunego prima dell’imminente ritiro. Obiettivo raggiunto!

Bellinzona2. incontrare il 3 volte Campione del Mondo Peter Sagan. Obiettivo raggiunto!
Bellinzona3. Incontrare il campione olimpico Greg Van Avermaet. Obiettivo raggiunto!

BellinzonaTorniamo alla gara. L’ultima tappa prevedeva una cronometro individuale di 34 km sul circuito cittadino di Bellinzona vinto dal campione svizzero a cronometro Stephen Kung della BMC Racing Team. Ha vinto l’edizione n° 82 l’australiano Richie Porte; chiude al secondo posto grazie ad un’ottima crono il danese Jakob Fuglsang mentre conquista la terza posizione Nairo Quintana.

A poche settimane dell’inizio del Tour de France Richie Porte mostra un ottimo stato di forma ma non sarà troppo presto? Thibaut Pinot uscito con una splendida condizione dal Tour of Alps ha subìto un calo di forma proprio nel periodo clou del Giro d’Italia.

L’esperienza svizzera mi ha permesso di scoprire anche Bellinzona una splendida cittadina dall’impianto medievale che presenta una triade di castelli-fortezze patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Vi lascio con alcune foto della cronometro.

 

Nathan Haas

Luigi - Appassionato di ciclismo, cicloamatore “completo” (lento su tutti i fronti: pianura, salita e discesa) e curatore del blog: "Soli al comando".

Pubblicato da solialcomando

Luigi - Appassionato di ciclismo, cicloamatore “completo” (lento su tutti i fronti: pianura, salita e discesa) e curatore del blog: "Soli al comando".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *